lunedì 21 agosto 2017 - aggiornato alle ore 21:32        

Perugia, 12 espulsioni nelle ultime ore: algerina con sfilza di reati rimpatriata Pugno duro del Questore contro chi commette reati

rimpatrio

PERUGIA – Non si scherza piu’ , chi sbaglia paga e i protagonisti di reati vengono allontanati dall’ Umbria. Non c’e’ alternativa , ha sottolineato piu’ volte il sottosegretario di Stato al Ministero dell’ Interno Gianpiero Bocci. Nelle ultime ore sono state allontanate ed espulse ben 12 persone da Perugia. Tra queste c ‘e’ una algerina di 37 anni che presenta una lista lunga di reati e un marocchino di 30 anni detenuto a Capanne. Scortato dai Poliziotti fino all’ aeroporto di Bologna e’ stato imbarcato su un aereo per Casablanca. Allontanati da Perugia , inoltre, altri dieci stranieri: 3 cinesi , 2 albanesi , 1 nigeriano , 1marocchino, 1 tunisino, 1 russo e 1 algerino. Pugno duro della Questura con un lavoro enorme da parte dell’ Ufficio immigrazione. Un lavoro che sta dando risultati importanti, con una citta’ costretta spesso a subire la violenza di soggetti clandestini che vorrebbero piegare le leggi dello Stato. Ma le risposte non si fanno attendere e i risultati si vedono grazie all’opera delle forze dell’ordine.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta