Sisma, sanità, a Norcia arriva un “ospedale” da 1.500 metri quadrati Anche a Cascia 2 un "nosocomio" da 600 metri. A Foligno inagibile sede Usl 2: uffici e servizi in ex centro formazione delle Ferrovie

A Norcia arriverà una sorta di ospedale da campo, da 1.500 metri quadrati, dove troveranno posto tutti i servizi sanitari e sociali. Stessa cosa anche a Cascia, ma la struttura sarà da 600 metri quadrati. Lo ha fatto sapere l’assessore regionale alla Sanità, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, attraverso un post sul suo profilo Facebook dopo una giornata trascorsa nelle zone terremotate “per definire alcune soluzioni strategiche per garantire al meglio i servizi sanitari e sociali”.
Barberini ha scritto che “a Norcia è in arrivo un Pass (Posto di Assistenza Socio Sanitaria): un vero e proprio centro sanitario di base da 1.500 metri quadrati, che sarà installato nel campo sportivo antistante l’ospedale. La struttura è in viaggio da Cuneo e verrà montata nelle prossime ore, assicurando una soluzione più confortevole e adeguata rispetto ai prefabbricati ipotizzati inizialmente. Grazie agli Alpini, arriverà anche uno speciale laboratorio di diagnostica. Nella parte agibile del’ospedale di Norcia, collocheremo gli uffici direzionali”. Niente più container, dunque, ma una soluzione più avanzata. Anche nella città di Santa Rita arriverà un Pass, ma più piccolo, per tutte le attività di emergenza, ambulatoriali e servizi riabilitativi.
L’assessore ha anche annunciato che a “Foligno è stata dichiarata inagibile la sede della direzione generale della Usl Umbria 2, in piazza Giacomini: stiamo studiando soluzioni alternative per uffici e servizi, tra cui l’ex centro di formazione delle Ferrovie dello Stato in via Cesare Battisti”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>