Terni, escrementi di topi a scuola: evacuati 500 alunni alla XX settembre Scatta la profilassi. Firmata ordinanza dal sindaco: si riapre lunedì

TERNI – Allarme topi nella scuola elementare XX settembre e la direzione scolastica spedisce 500 alunni a casa. E’ accaduto questa mattina quando all’interno dell’istituto scolastico sono stati trovati escrementi di topo. Subito è scattata la profilassi del caso. La direzione scolastica ha quindi contattato tutti i genitori dei piccoli che sono tornati a scuola ed hanno riportato i propri figli a casa. La scuola riaprirà lunedì 18 gennaio, il sindaco Leopoldo di Girolamo ha firmato l’ordinanza che prevede la chiusura dell’istituto per tre giorni. I tre giorni  serviranno all’ufficio igiene del comune di Terni per consentire la derattizzazione e disinfestazione dell’edificio.

La direzione scolastica si era accorta di quegli escrementi di topo giorni fa. Soprattutto nel cortile dell’istituto dove i bambini sono soliti trascorrere le ore di ricreazione, si avvertiva uno strano odore. Il Comune era così stato avvertito ed aveva subito mandato i tecnici a controllare. Il test aveva dato esito negativo. La scuola però ha un’altra aggravante. Si trova vicino al fiume, posizione ideale per i ratti. L’istituto inoltre è rimasto chiuso per due settimane durante le vacanze di Natale. Questo potrebbe aver consentito ai topi di raggiungere ogni piano e di intrufolarsi ovunque.

 

 

escrementi di topi

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta