Il Perugia riacciuffa in dieci la Ternana. Di Carmine trasforma il rigore del pareggio. Prosegue il digiuno di vittorie delle Fere nel Derby dell’Umbria

Finisce così sul risultato di 1-1. Pubblico e giocatori della Ternana contestano a viva voce la decisione di Aureliano

91′ Di Carmine trasforma. 1-1

90′ rigore per il Perugia per motivi non ancora chiari

5′ di recupero

89′ cross di Pajac, testa di Di Carmine e palla a lato di un niente con Plizzari battuto

87′ ammonito Paolucci per fallo su Colombatto

84′ il Perugia deve giocare in dieci: un fallo di Volta su Carretta costa al difensore il secondo giallo

81′ esce nel Perugia Brighi entra Terrani

79′ esce nel Perugia Montalto ed entra Angiulli

76′ giallo per Carretta per fallo su Zanon

73′ esce Tiscione ed entra Vitiello per la Ternana

71′ cross di Tremolada, Belmonte salva tutto in corner

65′ contropiede fulmineo con Di Carmine che appoggia all’indietro per Pajac che impegna di pugno Plizzari

60′ entra Pajac al posto di Del Prete nel Perugia

59′ ammonito Signorini per fallo su Han

53′ punizione dal limite di Colombatto a lato di un soffio

Si riparte: il Perugia sostituisce Buonaiuto con Cerri

Termina così il primo tempo

1′ di recupero

44′ ammoniti Volta e Montalto per reciproche scorrettezze

40′ Rosati ci mette una pezza: Zanon respinge corto e Varone scocca un bolide deviato in corner dal portiere del Perugia

35′ Montalto trasforma con un tiro violento. 1-0 per la Ternana

34′ calcio di rigore per il Perugia: cross di Carretta, Tiscione prova la sponda ma Del Prete commette fallo di mano

21′ cross di Tiscione per Carretta che mette al centro per Montalto, anticipato di un soffio dalla difesa del Perugia

19′ punizione di Paolucci, colpo di testa di Signorini a lato di poco

17′ Ternana pericolosa su punizione con Tiscione, Rosati deve metterci le mani

8′ cala decisamente di intensità la pioggia. Si ripopolano gli spalti al Liberati

Si inizia

Squadre in campo. Si giocherà sotto la luce dei riflettori

TERNANA (3-3-1-3): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Signorini; Varone, Paolucci, Defendi; Tremolada; Tiscione, Montalto, Carretta. (Bleve, Vitiello, Ferretti, Marino, Favalli, Zanon L., Angiulli, Bombagi, Bordin, Capitani, Candellone, Finotto). All.: Pochesci.

PERUGIA (4-3-1-2): Rosati; Belmonte, Volta, Zanon D., Del Prete; Brighi, Colombatto, Bandinelli; Bonaiuto; Han, Di Carmine. (Nocchi, Santopadre, Pajac,, Casale, Bianco R., Emmanuello, Cerri, Falco, Mustacchio, Terrani). All.: Breda

ARBITRO: Aureliano di Bologna (Galletto-Dei Giudici)

Sono giunte le formazioni mentre su Terni si abbatte un autentico nubifragio. Entrambi gli allenatori sorpendono: Pochesci sceglie il 3-3-1-3, facendo tornare Plizzari in porta ed affidandosi a Tiscione nei tre davanti. Breda deve fare a meno di Monaco, indisponibile dell’ultima ora, ed è costretto a ridisegnare il reparto difensivo. Spicca il ritorno di Del Prete, dopo un lungo periodo di assenza. Il resto dello schieramento ricalca fedelmente quello dell’ultima fortunata esibizione contro il Carpi.

È arrivato finalmente il giorno della partita più importante della stagione, vale a dire Ternana – Perugia. Un derby che si preannuncia in tono minore a causa dell’assenza dei tifosi ospiti, ma le emozioni sul campo di gioco sicuramente non mancheranno. Rossoverdi e biancorossi torneranno ad affrontarsi per la quarantacinquesima volta: il bilancio complessivo sorride ai primi, vittoriosi 19 volte. I Grifoni hanno invece vinto 8 volte mentre il segno X è uscito fuori in ben 17 occasioni. È la storia recente però ad essere ricordata: il Perugia si è aggiudicata le ultime due edizioni, mentre la Ternana non riesce a fare bottino pieno da oltre dieci anni. Sulla carta la squadra di Roberto Breda parte con i favori del pronostico visto l’organico superiore sotto l’aspetto tecnico e dell’esperienza, ma le Fere non vorranno certo sfigurare. Per la nuova proprietà l’emozione sarà molto forte, con Bandecchi e Ranucci (presenti al Liberati ovviamente) che sperano nel colpaccio. Il nostro portale garantirà la diretta in tempo reale a partire dalle 15.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta