Il Perugia a Casteldebole senza Bianco, che rinnova fino al 2020. Le possibili scelte di Nesta

La certezza è totale o quasi: il Perugia non rischierà Raffaele Bianco nell’amichevole di domani contro il Bologna. Il capitano non si è allenato nemmeno oggi e, salvo improbabili sorprese dell’ultima ora non salirà sul pullman che condurrà i biancorossi in Emilia. Altamente probabile che si opti per un suo reinserimento nel gruppo a partire da martedì, giorno in cui si inizierà a pensare alla trasferta di Salerno, match che si preannuncia assai complicato.

Tutti a disposizione gli altri, eccetto Han e i nazionali Vido, che ieri è sceso in campo al 1′ nel match che gli azzurrini di Di Biagio hanno perso per 1-0 ad Udine contro il Belgio per poi essere sostituito intorno al 60′, e Gyomber. Sull’altro fronte è sul punto di saltare lo scontro tra Diego Falcinelli e il suo passato: l’attaccante di Ponte San Giovanni, stando alle cronache locali, ha riportato un infortunio nell’ultimo allenamento non grave, ma tale da costringerlo al riposo.

Vediamo ora quali potrebbero essere le scelte di formazione di Alessandro Nesta, soltanto ipotizzabili visto che i cancelli erano rigorosamente sbarrati. Due sono le certezze: la difesa a quattro ed il centrocampo a tre. Per quanto riguarda la prima è possibile che venga data una chance almeno ad uno dei due terzini di spinta, Mazzocchi e Felicioli, entrambi rimasti in panchina contro il Venezia, mentre i centrali saranno Cremonesi ed El Yamiq. Scelte pressoché obbligate per quanto riguarda il reparto mediano, con Dragomir candidato a fare il regista con al fianco Verre e Moscati. Nesta potrebbe pensare di rispolverare Terrani (24 anni oggi, auguri), o con altro trequartista vicino (Kingsley, Mustacchio) e Melchiorri davanti, o alle spalle di due punte. All’ex cagliaritano sarebbe affiancato in questo caso Bianchimano ma la formula del doppio centravanti è ad oggi la meno battuta.

Il rinnovo del capitano La notizia, non positiva, dell’indisponibilità per domani viene ampiamente compensata da una molto più lieta. Raffaele Bianco (foto www.acperugiacalcio.com) resterà al Perugia fino al 2020: è ufficiale il rinnovo di contratto fino a tale data ed in questo senso si spiegava la presenza all’antistadio del suo procuratore Giovanni Bia mercoledì scorso. Questo il comunicato: “A.C. Perugia Calcio rende noto di aver raggiunto l’accordo con il calciatore Raffaele Bianco per il prolungamento del contratto sino al 30 giugno 2020. Approdato a Perugia nell’estate 2017 a trent’anni non ancora compiuti, Raffaele Bianco ha esordito con la maglia biancorossa il 6 agosto 2017 durante il match di Coppa Italia contro il Gubbio entrando al sesto minuto del secondo tempo al posto di Yanik Frick. Fin qui ha collezionato 40 presenze con la maglia dei Grifoni realizzando due reti: la prima nella partita di Coppa Italia contro l’Udinese e la seconda il 17 marzo 2018 nell’incontro di campionato vinto 3-0 contro lo Spezia“. Il centrocampista commenta invece così: “Sono felicissimo e onorato per il prolungamento del contratto un grande gesto di fiducia da parte della società che va ad aumentare il mio senso di responsabilità“.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta