Il Perugia combatte l’incertezza portieri con Mazzantini. Dellafiore recupera per il Palermo

Le ultime incertezze mostrata dai portieri specie nelle uscite (è il caso di Leali a Parma) ha convinto il Perugia ad affidarsi ad un personaggio ancora nei cuori dei tifosi biancorossi. Da ieri sta lavorando infatti a Pian di Massiano lo storico portiere dell’era Cosmi e Mazzone Andrea Mazzantini, che ha collezionato 94 presenze totali con la maglia biancorossa. C’è attesa per l’ufficialita e per quale ruolo effettivamente ricoprirà Mazzantini, ma è probabile che questo sia il preparatore atletico dei portieri.

Passando al campo c’è una novità che farà molto piacere a Breda e ai tifosi: Pablo Dellafiore è recuperato e sarà arruolabile per la difficilissima gara casalinga di sabato contro il Palermo, reduce da due sconfitte piuttosto pesanti. L’italo argentino, salvo diverse indicazioni del tecnico, potrà quindi sfidare la sua ex squadra. Il reparto difensivo si appresta dunque a ritrovare tutti gli effettivi, visto che Belmonte e Gonzalez hanno scontato le rispettive squalifiche e torneranno a disposizione. Quest’ultimo era l’unico assente della seduta mattutina: per lui lavoro specifico in palestra data la sua lunga inattività, durata oltre sei mesi anche per causa di forza maggiore.

Nessuna indicazione ancora per la formazione che affronterà le aquile rosanero. Potrebbe esserci un’opzione in più sulle fasce: nella partitella è stato impiegato anche un altro elemento della formazione Primavera, e cioè Konate. Di lui si dice un gran bene e non è escluso possa trovare spazio in futuro, ripercorrendo un po’ la strada di Kouan.

Il Perugia tornerà ad allenarsi domani mattina alle 10:30 con i cancelli dell’antistadio che rimarranno rigorosamente chiusi al pubblico.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta