lunedì 23 ottobre 2017 - aggiornato alle ore 18:55        

Motogp, ottima seconda fila per Petrucci in Austria

Petrucci Motogp

Sono andate più che discretamente le ultime prove per Danilo Petrucci sul circuito di Spielberg, dove domani si correrà il Gran Premio d’Austria. Il ducatista ha trovato in extremis il giro veloce in extremis in q2 e ottiene il 5° tempo alle spalle di Márquez, Dovizioso, Lorenzo e Viñales; partirà solo in settima posizione Valentino Rossi.

Per il ternano le cose non si erano messe benissimo nella prima giornata di prove: dopo la fp1, dove ha ottenuto il 7° tempo con prova della nuova versione della carena, Petrucci ha invece incontrato difficoltà nella sessione successiva: l’1’24.935 realizzato gli ha consentito di concludere solo al 14° posto. In particolare si sono riscontrati problemi nel trovare grip con la gomma morbida posteriore.

Quest’oggi invece, giorno in cui si è partiti con la fp3, Petrucci ha girato in 1’24.196 chiudendo in 11° posizione e, nei tempi in combinata, 12°, mancando quindi l’accesso diretto in Q2 (Crutchlow 10°) per 14 millesimi. “Responsabile” di ciò è Redding, che si piazza tra l’umbro e il britannico. Nella Q1 invece Petrux mantiene a lungo la quinta piazza per poi trovare il giro veloce a circa 2′ dal termine con il tempo di  1’23.754, sufficiente a reglargli il passaggio alla fase conclusiva delle qualifiche.

Gli attimi finali sono tesissimi: Petrucci gira subito in 1’24.234 che, in un primo momento, gli consente di posizionarsi tra il 5° e il 6° posto. I rivali però non stanno a guardare, facendo scivolare il ternano all’ottavo posto, ma successivamente un suo colpo di reni prodigioso (1’23.780, in linea con la q1) gli consente di guadagnarsi la quinta posizione nella griglia di partenza.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta