Ternana, l’attacco è da ricostruire. Ma la difesa si puntella ulteriormente

Tra i reparti da ricostruire in un avvio di stagione che, specie sul piano psicologico viste le notizie contrastanti che arrivano sul fronte ripescaggio, c’è quello dell’attacco, che in poche settimane si è visto privato dei tre principali interpreti della passata stagione. Non faranno parte dell’organico il trequartista Luca Tremolada (1992), per il quale la Ternana non ha esercitato il diritto di riscatto con la Virtus Entella. L’allenatore Luigi De Canio ha rivelato ieri in conferenza stampa che la sua palese volontà era quella di misurarsi in un campionato superiore alla serie C e quindi la possibilità di tenerlo in rossoverde è sfumata. Per le stesse motivazioni anche gli altri due “alfieri” del tridente hanno preferito cambiare aria: Adriano Montalto (1988) e Mirko Carretta (1990) sono ufficialmente due giocatori della Cremonese. Il trasferimento, ufficializzato nella tarda serata di ieri, è avvenuto a titolo definitivo. In compenso è arrivato un giocatore che può rappresentare un autentico lusso della categoria, e cioè Daniele Vantaggiato (1984), che raggiungerà i compagni direttamente nel ritiro di Cascia a partire da lunedì prossimo. In definitiva è maggiormente sul reparto avanzato che si dovrà intervenire: andrà reperito il partner dell’ex bomber del Livorno ed un trequartista qualora si decidesse di giocare con il modulo che ne preveda l’utilizzo. Questo anche perchè Filippo Tiscione (1986), reduce dal prestito a Matera, ha ufficialmente rescisso il contratto che lo legava alla società di Via della Bardesca.

In compenso si è registrato l’arrivo di un difensore di esperienza ed affidabilità. Le Fere hanno infatti messo a segno il colpo Dario Bergamelli (1987) che farà coppia con il cavallo di ritorno Lito Fazio, di nuovo rossoverde dopo il triennio di Trapani. Centrale difensivo, Bergamelli può all’occorrenza anche giocare a destra. Il reparto arretrato è dunque puntellato, anche se è chiaro che a livello numerico l’innesto dell’ex Pro Vercelli non sarà sufficiente.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta