Ternana, piove sul bagnato: De Vitis getta le Fere nel baratro. Ora è ultimo posto

SECONDO TEMPO – Non cambia il punteggio al Liberati. La Ternana subisce ancora una sconfitta, l’ottava nelle ultime nove partite. Ma quel che è peggio è che il Trapani, vittorioso con la Salernitana, condanna i rossoverdi all’ultimo posto in solitario in classifica. Una situazione praticamente catastrofica, che mette in pratica fine al campionato dei ragazzi di Gautieri, oramai giù psicologicamente. Non basta un buon Avenatti, che impegna Pinsoglio in tre circostanze; vince il Latina 1-0, con i giocatori contestati dal (poco) pubblico presente.

PRIMO TEMPO – La fine per la Ternana sembra pericolosamente vicina. Il simultaneo successo del Trapani relega i rossoverdi all’ultimo posto provvisorio. Autore del gol che decide la partita De Vitis, sul quale pesa l’indecisione di Aresti, impegnato a chiedere il fuorigioco anzichè intervenire. Lenta e farraginosa la manovra dei locali, con Pinsoglio che non deve praticamente sporcare i guanti.

TERNANA (4-3-2-1): Aresti; Diakité, Meccariello, Valjent, Contini; Defendi, Ledesma, Palumbo; Monachello, Palombi; La Gumina. (Di Gennaro, Zanon, Germoni, Di Noia, Petriccione, Sissoko, Pettinari, Acquaresca, Avenatti). All. Gautieri​.

LATINA (3-4-2-1): Pinsoglio; Brosco, Dellafiore, Garcia Tena; Bruscagin, Rocca, De Vitis, Di Matteo; Bandinelli, Bonaiuto; Corvia. (Grandi, Coppolaro, Mariga, De Giorgio, Maciucca, Regolanti, Jordan, Nica, Rolando). All. Vivarini​.

Eh sì, il detto ci sta proprio bene. La Ternana, dopo le ultime travagliate settimane, torna a giocare al Liberati in quella che potrebbe essere la partita più importante della stagione nonchè l’opportunità di riaprire in maniera concreta il discorso salvezza. Tre i punti di distacco che separano le due formazioni, pronte a darsi battaglia per prendersi una bella boccata di ossigeno. Le Fere dovranno fare a meno di Coppola ma soprattutto Falletti, entrambi squalificati, ma mai come questa volta non può reggere l’alibi delle assenze. L’obbligo dei tre punti è irrinunciabile, diversamente si spalancherebbero davvero le porte del baratro.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>