Città di Castello, il plauso dell’assessorato allo sport per i prestigiosi risultati di Annalisa Calagreti

CITTA’ DI CASTELLO – “I risultati testimoniano ancora una volta la capacità del movimento sportivo tifernate di primeggiare in ogni tipo di disciplina, con atleti che davvero onorano e rendono orgogliose un’intera città e la sua amministrazione comunale”. Così l’assessorato allo Sport commenta con soddisfazione le recenti affermazioni di Annalisa Calagreti, per la settima volta sul gradino più alto del podio a livello nazionale con la conquista del titolo di campionessa italiana junior di judo per i colori del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, e del Città di Castello Rugby, che ha centrato la promozione in serie C1 ottenendo il primo posto nel girone 4 di play-off di C2 che comprende le società di Umbria, Marche e Abruzzo. “Per Annalisa è la conferma, davvero magnifica, di una crescita che, dopo i primi passi nel Centro Judo Ginnastica Tifernate, la sta portando ai massimi livelli nazionali grazie a talento e cultura del lavoro”, sottolinea l’assessorato, che evidenzia come “per il rugby si tratti del giusto coronamento di una programmazione seria  e professionale, che premia la passione da cui la società tifernate è nata e con la quale si è conquistata uno spazio importante nel panorama nazionale”. “Quanto prima – preannuncia l’assessorato – incontreremo gli atleti che ci hanno regalato queste belle soddisfazioni per tributare loro il meritato riconoscimento a nome della comunità di Città di Castello”.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail