Ospedale di Gubbio – Gualdo, il Pd eugubino: “Il potenziamento ottima notizia”

GUBBIO – Il Partito Democratico di Gubbio prende atto con soddisfazione della posizione espressa dall’assessore alla Sanità Luca Barberini in merito alla delibera della Giunta Regionale sulla riorganizzazione della rete dei laboratori e dei servizi di diagnostica della regione. “Da sempre convinti – dicono in una nota – che l’ospedale di Gubbio – Gualdo Tadino debba conservare le caratteristiche di eccellenza che lo contraddistinguono, consideriamo fortemente positivo l’impegno a potenziare i presidi in cui sono presenti Centri specialistici di riferimento regionale, quale il Centro di Fibrosi cistica. Riteniamo che la necessità di razionalizzazione della rete dei laboratori debba conciliarsi con la necessità di mantenere gli standard qualitativi che devono caratterizzare un presidio ospedaliero sede di Dipartimento Emergenza ed Accettazione (DEA). In tal senso cogliamo con favore le rassicurazioni sul mantenimento dell’apertura del nostro laboratorio analisi dell’ospedale di Branca 24 ore su 24 con operatori in servizio, anche alla luce delle recenti affermazioni dello stesso Assessore il quale asserisce che nel primo semestre 2018 il nostro ospedale risulta essere il polo ospedaliero cresciuto di più in tutta l’Umbria, sia in termini di prestazioni che di fatturato. In questo contesto auspichiamo che l’incontro previsto per il 18 p.v. possa diventare un momento di confronto costruttivo e l’occasione opportuna per una seria programmazione dei servizi sanitari del nostro territorio”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta