Meteo stazionario con poche nuvole

Sull’Italia si va rafforzando una vasta area anticiclonica che dal Mediterraneo occidentale si estende fino alla Finlandia  e anche le ultime piogge sul settore di nord-ovest e al sud vanno esaurendosi. Pertanto da oggi lunedi12 e per gran parte della settimana avremo cieli sereni o al più velati con estese formazioni nebbiose non solo nelle pianure del nord ma anche lungo la fascia adriatica e nelle valli e pianure centrali, tempo insolitamente mite con tanto sole in montagna e alta collina  sia sulle Alpi che sugli  Appennini, mentre temperature più rigide nelle aree interessate dalle nebbie che potranno divenire anche persistenti. Tuttavia da giovedi 15 correnti di aria più fredda dall’area balcanica cominceranno ad interessare le regioni centro-meridionali adriatiche, segnale di un probabile cambiamento del tempo che nei giorni successivi potrebbe investire un po’ tutta la penisola con correnti più fredde e ventilazione settentrionale al centro-nord  e tempo variabile al sud e Sicilia. Con questa nuova circolazione alla fine della settimana avremo un significativo calo termico su tutto il paese e  la dissoluzione di gran parte delle formazioni nebbiose con il ritorno delle precipitazioni al sud e Sicilia in particolare.

Sull’Umbria, già da giorni abbiamo l’azione  dell’alta pressione che sarà in ulteriore rinforzo nei prossimi giorni con una intensificazione delle formazioni nebbiose che da oggi lunedi 12 potranno divenire anche persistenti nelle valli della regione  apportando anche temperature rigide e accumulo di sostanze inquinanti, invece sole e temperature miti in collina e montagna. Una situazione meteorologica stazionaria anche per i prossimi giorni almeno fino a giovedi 15, quando seppure deboli correnti settentrionali potrebbero contribuire a dissolvere nebbie e inquinanti nelle aree vallive, con una graduale diminuzione delle temperature in collina e montagna fino al fine settimana. Quindi una prima parte della settimana all’insegna della nebbia e una seconda parte con correnti settentrionali più fresche, ma non avremo nella settimana  precipitazioni di rilievo. gianfranco angeloni Perugia Meteo

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>