Weekend di miglioramento per l’Umbria

La nuova irruzione di aria fredda polare, come la precedente sta interessando le regioni centrali adriatiche, quelle interne appenniniche, tutto il sud isole maggiori comprese con nevicate abbondanti su Abruzzo, Molise, Basilicata, Zone interne della Campania, Calabria silana, invece tempo asciutto e siccitoso al su tutto l’arco Alpino italiano , pianura padana, Liguria,Toscana, parte di Lazio e Umbria occidentale. Una situazione meteorologica bloccata da 15 giorni che vede tutta l’Europa centro orientale fino alla Grecia e Turchia alle prese con ghiaccio, neve e freddo polare, e l’Europa occidentale protetta dall’azione dell’anticiclone atlantico con temperature miti, siccità e inquinamento, tuttavia a metà della prossima settimana si intravede dall’analisi dei  modelli previsionali, un cambiamento graduale  della circolazione atmosferica con il coinvolgimento graduale delle correnti perturbate  anche del centro.nord della penisola italiana. Pertanto in dettaglio per oggi venerdi  11 al nord e regioni centrali tirreniche tempo soleggiato con  estese gelate nottetempo e al mattino, sulle regioni centrali adriatiche e al sud, Sicilia e sardegna variabile con piogge e nevicate a quote collinari lungo la fascia adriatica. Fine settimana: situazione quasi stazionaria con lieve miglioramento al centro-sud, Lunedi 14 nuova intensificazione dei fenomeni al centro-sud , mentre ancora prevalenza di sole al nord e regioni centrali tirreniche, temperature pressoché stazionarie su valori inferiori alle medie del periodo.

Sull’Umbria continua la fase di tempo freddo con qualche nevicata sulla fascia appenninica anche in fondo valle , ma sul resto della regione tempo per lo più soleggiato  e asciutto con estese gelate nottetempo e al  mattino. In dettaglio:  oggi venerdi 11 annuvolamenti sparsi con locali  residue nevicate dall’eugubino-gualdese, alto assisano, Colfiorito, Val Nerina, poco nuvoloso o sereno altrove venti settentrionali in attenuazione; fine settimana con deciso miglioramento sull’area appenninica e prevalenza di sereno su tutta la regione con estese gelate nottetempo e al mattino, temperature massime in aumento, minime stazionarie su valori sotto lo zero, Lunedi 14 nuvolosità variabile su tutta la regione con il probabile ritorno di qualche isolata nevicata sull’area appenninica, martedi e mnercoledi prevalenza di sole con gelate e poi probabile cambiamento con il  ritorno di precipitazioni  un po’ su tutta la regione da giovedi 17 , tuttavia, tendenza  da confermare nei prossimi appuntamenti. gianfranco angeloni Perugia Meteo
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>