Assisi, Stefania Proietti sindaco, festa grande in città. Commossa ringrazia gli assissani: “Ora cambiamo Assisi, hanno vinto l’onestà e il cambiamento” Renzi telefona alla Proietti: "Devi tenere bene la città"

La festa è iniziata ad Assisi con tanti cittadini che si sono radunati a Santa Maria degli Angeli ad abbracciare Stefania Proietti. Tante telefonate in questi minuti, a cominciare dal sottosegretario Bocci che ha parlato a lungo con il nuovo sindaco.

Emozionata Donatella Porzi che è stata sempre accanto al nuovo sindaco.” Conoscevo Stefania da tempo, conoscevo le sue competenze e le sue capacità. Ho lavorato molto – ha dichiarato la Porzi – affinché si mettesse al servizio della città di Assisi. Un risultato che abbiamo sperato fin dall’inizio, consapevoli dei mezzi, la bontà di un progetto. Una trasformazione che sta a significare che cambiare si può, cambiare si deve, dare spazio ai giovani nella loro esperienza”. Porzi testimonia la possibilità e voglia di cambiamento, “non contrapposizione generazionale ma capacità di saper interpretare un progetto nuovo. Un risultato che avrà risvolti sul piano nazionale”.

Al nuovo primo cittadino è arrivata anche la telefonata del premier Matteo Renzi che ha detto alla Proietti: “Devi tenere bene la città”. Il neosindaco è riuscita anche a strappare a Renzi la promessa di venire presto ad Assisi.

“Hanno vinto le persone oneste, la voglia di cambiamento e rinnovamento”, sono queste le prime parole di Stefania Proietti. “Vittoria storica. La prima donna di Assisi – ha continuato il nuovo sindaco -, è la prima volta, finisce un ciclo e cambia completamente, con giovani, competenze e una forza politica nuova alla guida di questa città. Tre mesi fa nessuno lo avrebbe creduto a una cosa del genere. Veramente credo che nessuno ci creda. La voglia di cambiamento ha funzionato, rispetto al passato e a quello che si era già visto. E’ una rivoluzione culturale per Assisi. Un passaggio culturale che sarà ricordato nella storia. stefania-proietti-vince-ballottaggio (5)Qui si è vinto con un progetto nato dalle migliore forze della città”.  Una vittoria conquistata con una campagna elettorale libera da condizionamenti e distinta dai partiti. E’ passato un messaggio di novità forte , messaggio che il nuovo Sindaco trasferirà nelle prime scelte di governo.

Per Catiuscia Marini si tratta di “Un grandissimo risultato perché ad Assisi eravamo da tanti anni all’opposizione. È una grande vittoria di Stefania, ma anche per la città di Assisi e per il Pd, in controtendenza rispetto ad altri risultati nazionali”.

Un entusiasmo alle stelle sta circondando il nuovo sindaco, la prima donna sindaco di Assisi. Grandi, grandissime erano le incognite che poteva riservare un ballottaggio senza apparentamenti, fugate solo da una vittoria netta della candidata del centrosinistra che ha vinto con il 54% delle preferenze. Una vittoria dopo 20 anni di governo del centrodestra.

“Voglio essere molto Franco: Bartolini è un buon corriere però stasera ha perso qualche bolla di consegna”. Sono le parole di Eugenio Guarducci pubblicate su un tweet in merito alla vittoria d Stefania Proietti. Lo ha scritto in risposta a Franco Zaffini. In modo ironico ha fatto intendere che Bartolini pur essendo un buon amministratore ha perso qualche bolla di consegna (doppio senso corriere nazionale Bartolini ndr).

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>