Grifo Latte, il tavolo salta prima ancora di cominciare

E’ saltato ancor prima di iniziare il confronto tra la dirigenza della Grifo Latte e le organizzazioni sindacali Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil dell’Umbria insieme alla Rsu sul futuro del magazzino di Ponte San Giovanni, oggetto di un progetto di esternalizzazione da parte dell’azienda che i sindacati considerano inaccettabile. L’incontro odierno (1 ottobre) non ha avuto luogo perché una volta seduti al tavolo i sindacati hanno dovuto constatare la sfrontatezza dell’azienda che ha pensato di coinvolgere nella trattativa anche la cooperativa che dovrebbe assumere l’appalto del magazzino esternalizzato. Un chiaro tentativo di forzare la mano – commentano i sindacati – per costringerci a subire una scelta che continuiamo a giudicare inaccettabile oltre che priva di reali motivazioni industriali.

Flai Fai e Uila hanno quindi deciso di mantenere lo stato di agitazione dei lavoratori del magazzino, chiamando alla mobilitazione anche il resto delle maestranze di Grifo Latte nei siti di Colfiorito e Norcia, dove sono state indette assemblee per lunedì e martedì prossimi. I sindacati, in attesa del tavolo istituzionale da definire con l’assessore Riommi nel corso della prossima settimana, non escludono azioni eclatanti a sostegno della vertenza.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>