Terni, in arrivo i bandi per l’area di crisi complessa

TERNI – Le politiche e le possibilità di rilancio delle imprese ternane dei settori del commercio, del turismo e dei pubblici esercizi sono i temi al centro dell’incontro “Opportunità per il commercio e il turismo nell’Area di Crisi Complessa” organizzato da Confartigianato Imprese Terni che si svolgerà lunedì 4 giugno 2018 alle ore 15.00 presso la sala Bazzani al piano terra del PalaSì, in piazza della Repubblica a Terni.

Confartigianato Imprese Terni, nel quadro della rappresentatività consolidata ed in costante crescita anche delle imprese del commercio e del turismo, ha voluto creare una sede di confronto tra imprese e soggetti decisori delle politiche pubbliche, aperto a tutti gli interessati, nel momento della messa a punto e dell’avvio dei bandi per gli incentivi alle imprese nel quadro complessivo degli interventi dell’Area di Crisi Complessa appena entrati nella fase operativa.

Confartigianato Imprese Terni nei settori specifici del commercio, del turismo e del terziario ritiene cruciale e rispondente alle dinamiche attuali dei mercati un concreto approccio multilivello, in grado in primo luogo di stimolare e sostenere nelle singole imprese dei settori specifici, nei quali, si ricorda, prevalgono di gran lunga le dimensioni medio piccole, degli interventi di innovazione “tagliati su misura”.

Infatti nella realtà territoriale molte sono le imprese che, pur volendo innovare la propria organizzazione, si sono trovate di fronte a ostacoli burocratici eccessivi, anche nella richiesta degli incentivi, e a progetti di investimento troppo ambiziosi o comunque non adeguati e pertanto sono ora disorientate e potenzialmente soggette a una sorta di “crisi di rigetto”.

In secondo luogo e a maggior ragione Confartigianato ritiene cruciale dare un approccio molto concreto che parta dal presupposto evidente che le iniziative di e-commerce, certamente importanti e desiderabili, hanno reali possibilità di successo solo sulla base di precise precondizioni (contrattuali, merceologiche, di intensità di investimento, ecc.) non sempre riscontrabili in tutte le nostre imprese. Pertanto Confartigianato ritiene fondamentale predisporre aiuti alle imprese di facile utilizzo, pensati per affiancare all’obiettivo della diffusione dell’e-commerce, anche il sostegno dedicato all’introduzione, necessariamente in forma singola ed eventualmente in forma aggregata, delle innovazioni digitali all’interno del negozio fisico.

Infine occorre considerare e valorizzare adeguatamente i circoli virtuosi caratteristici in questi settori tra le attività d’impresa, da una parte, e il decoro e i livelli di vivibilità delle aree urbane e periferiche, dall’altro, non tralasciando, di conseguenza, tra i campi di possibile collaborazione comune tra le imprese tra loro e con gli enti della pubblica amministrazione locale, anche molti aspetti non digitali che sono però altrettanto importanti nell’economia delle imprese considerate.

L’incontro prenderà le mosse dalla relazione del Presidente Confartigianato Terni Mauro Franceschini e dall’intervento del responsabile dell’ufficio studi nazionale Confartigianato Enrico Quintavalle, il quale in particolare illustrerà un lavoro di ricerca condotto dalla struttura nazionale sulla consistenza e sugli andamenti dei settori del commercio e del turismo riguardo il ruolo che possono e devono svolgere nelle politiche di rilancio del nostro territorio.

Quindi gli interventi del Vicepresidente della Regione Umbria Fabio Paparelli e del direttore regionale Sviluppo Economico e Attività Produttive Luigi Rossetti tratteranno il tema delle politiche di rilancio previste per l’Area di Crisi Complessa Terni-Narni entrando nel dettaglio degli imminenti incentivi per i settori del Commercio e del Turismo. Le conclusioni dell’incontro sono rimesse al direttore Confartigianato Terni Michele Medori.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>