sabato 23 settembre 2017 - aggiornato alle ore 05:48        

Terremoto, il Parlamento vara lo stanziamento definitivo: ok a 1,2 miliardi per la ricostruzione Oltre 650 i voti favorevoli per l'erogazione, tra le più alte mai fatte

Parlamento-europeo

PERUGIA – Il ParlamentoEuropeo ha dato oggi il via libera definitivo allo stanziamento di 1,2 miliardi di euro per la ricostruzione dei 140 comuni delle quattro regioni colpite dal terremoto. Si tratta della più alta erogazione più alta mai fatta dalla Ue.

L‘utilizzo del Fondo di solidarietà Ue (Fsue) è stato approvato con 658 voti favorevoli, 6 contrari e 26 astensioni, dice una nota di Strasburgo.

“I fondi del Fsue potranno essere utilizzati per le operazioni di ricostruzione, di emergenza e di bonifica e per la protezione dei monumenti – dice una nota di Strasburgo, ricordando che “l‘Italia è già il principale beneficiario del Fondo di solidarietà, avendo ricevuto sin dalla sua creazione 15 anni fa finanziamenti Ue pari a 1,3 miliardi di euro”.

Il governo italiano aveva chiesto un anticipo di 30 milioni, già concesso dalla Commissione Europea a fine novembre.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta