Ternana, cercasi over da “depennare”: la situazione

L’arrivo in rosa di Fabrizio Paghera, che è arrivato a costo zero perchè svincolato, pone un serio interrogativo: chi dovrà fare posto all’ex Brescia, Lanciano e Avellino? Le ipotesi si succedono, vediamo ad oggi quali possono essere e le rispettive percentuali.

a) Giuseppe Vives 70% Il centrocampista ex Torino e Pro Vercelli, già con De Canio a Lecce, era stato presentato come uno degli acquisti estivi più importanti, ma qualcosa evidentemente non è andato per il verso giusto. L’infortunio rimediato alla seconda partita di campionato contro il Renate gli ha tarpato le ali e ad oggi non è ancora possibile stabilire una data per il suo rientro in campo, visto e considerato che tutti i tentativi precedenti non sono andati a buon fine. Il giocatore anche questa mattina, dopo che si è allenato in palestra, è stato protagonista di un lungo colloquio con il tecnico e con il ds Luca Leone, a cui si è aggiunto successivamente il presidente Ranucci, proprio per fare il punto sulle sue condizioni fisiche. È chiaro che un elemento della sua esperienza può ancora fare comodo nonostante l’età, ma è altrettanto ovvio che andrebbero prese delle decisioni anche e soprattutto per questioni di regolamenti. Alla luce di queste ragioni, se non ci dovessero essere movimenti nella lista over e se il recupero non sarà rapido visto l’approssimarsi della ripresa del campionato, il principale indiziato è proprio Vives.

b) Daniele Vantaggiato 20% Altro elemento che sembrava sul punto di lasciare Terni è l’ex attaccante del Livorno. Tuttavia nelle ultime settimane qualcosa è cambiato, con la società che non è intenzionata a privarsi di un giocatore che nel corso del campionato può ancora dire la sua. A confermare questa situazione le parole del suo agente qualche tempo fa: Vantaggiato rimarrà dunque in rossoverde salvo stravolgimenti dell’ultima ora.

c) Marino Defendi 10% Ancora minori sono le possibilità che il capitano possa cambiare aria. Il suo score è di 2 gol in 17 partite e addirittura starebbe discutendo il rinnovo con la società. Tutto può naturalmente cambiare, ma uno stravolgimento in questo senso per un’altro dei fedelissimi del tecnico ci sentiamo francamente di escluderlo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>