Vicenza – Ternana 2-1 (risultato finale). Le Fere ora devono stringere i denti

SECONDO TEMPO – Non sono sostanzialmente cambiate le cose nella ripresa, se possibile sono anche peggiorate. La Ternana non è mai stata in partita e, come se non bastasse, ha dovuto subire l’ammonizione di Gonzalez che lo costringerà a saltare il delicatissimo impegno di martedì con la Pro Vercelli. Il margine dai piemontesi resta di quattro punti, ma non si può sbagliare. Il gol che ha chiuso la partita è stato siglato da Vita dopo 5′ sfruttando un tocco geniale di Signori. Le Fere, che meritavano un divario più ampio (grande Mazzoni su Raicevic per due volte di fila), devono accontentarsi del gol della bandiera segnato da Avenatti di testa in pieno recupero; decisamente troppo poco.

PRIMO TEMPO – È da poco terminata la prima frazione di gioco al Menti. Conduce con merito il Vicenza per 1-0 grazie ad un gol di Ebagua al 15′, oer la verità un po’ fortunoso: una verticalizzazione in area di Galano viene sporcata da Meccariello e Ebagua, da autentico rapace, mette in rete. Si è vista fino a  questo momento una Ternana un po’ deludente, che ha creato poco eccezion fatta al 37′ con un tiro di Falletti deviato sul fondo da Adejo e che ha sprecato una gran mole di corner. Si spera in un’inversione di tendenza nella ripresa.

VICENZA (4-2-3-1): Benussi; Sampirisi, Adejo, Brighenti, D’Elia; Moretti, Signori; Vita, Galano, Sbrissa; Ebagua. A disp.: Pelizzoli, El Hasni, Giacomelli, Raicevic, Urso, Ligi, Bianchi, Cecconello, Paganin. All.: Lerda

TERNANA (4-3-3): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Meccariello, Janse; Signorelli, Valjent, Falletti; Gondo, Ceravolo, Furlan. A disp.: Sala, Vitale, Dugandzic, Zampa, Avenatti, Belloni, Palumbo, Grossi, Santacroce. All.: Breda

La Ternana sale al Menti di Vicenza per cercare di chiudere i conti salvezza. Breda, allla prima volta da ex, sceglie un modulo spregiudicato, con Falletti decentrato a sinistra e con la novità Gondo schierato nel tridente con Ceravolo e Furlan. Avenatti ancora destinato alla panchina

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>