Assemblea regionale Avis Umbria dedicata all’etica del dono Attesi 150 delegati delle 65 sedi regionali per parlare dello stato delle donazioni in Umbria

PERUGIA – Un’associazione 2.0 con l’etica del dono è il tema di cui si dibatterà durante l’assemblea di Avis regionale Umbria sabato 30 aprile, a partire dalle 9, al centro ‘Mater Gratiae’ di Monte Morcino a Perugia. L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sulle donazioni, le necessità di sangue in Umbria e le attività messe in campo da Avis per sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni su queste tematiche. A presiederlo saranno il presidente e vicepresidente di Avis Umbria rispettivamente Giovanni Magara e Andrea Motti, il segretario Andrea Casale e il tesoriere  Andrea Marchini che accoglieranno i circa 150 partecipanti, tra presidenti e delegati delle 65 sedi umbre dell’associazione, oltre che i volontari del Servizio civile. Sarà presente inoltre Claudia Firenze, responsabile della comunicazione di Avis nazionale.

“Come atto di incondizionata solidarietà – anticipano da Avis Umbria – la donazione del sangue esprime valori di unità e coesione comunitaria poiché rivolta indistintamente a chiunque. Donare sangue permette di garantire a tutti l’accesso a cure che altrimenti non sarebbero possibili”. Per questo l’invito di Avis Umbria è rivolto a tutti i cittadini tra i 18 e i 65 anni che possono rivolgersi alle sedi regionali o visitare il sito www.avisumbria.it per avere informazioni utili sulle modalità per diventare donatori.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>