Elezioni provinciali, la soddisfazione della Lega

PERUGIA – Elezioni provinciali a Terni e Perugia, la soddisfazione della Lega Umbria che per la prima volta entra in consiglio. “Nei giorni scorsi – si legge nella nota – il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha scritto ai Presidenti delle Province annunciando quasi sette milioni di euro per l’Umbria a seguito della firma del decreto interministeriale che destina a 76 province italiane 250 milioni di euro da investire sulla viabilità e sulle scuole. Se da una parte c’è un Governo che finalmente tutela il territorio e risponde alle esigenze degli Enti Locali, dall’altra c’è la soddisfazione di un partito in costante crescita e che, in Umbria, entra per la prima volta nei consigli provinciali, dopo aver liberato dal sistema clientelare a marchio PD, comuni importanti come Terni od Umbertide. A Perugia la Lega sarà degnamente rappresentata da Marcello Rigucci, capogruppo a Città di Castello, primo degli eletti e volto storico del Carroccio. A Terni, invece, il centro destra si aggiudica 5 consiglieri su dieci, di cui 3 della Lega, con Gianni Daniele, Monia Santini e Leonardo Pimpinelli. Continua, dunque, la volontà da parte del partito di radicalizzarsi sul territorio: i comuni amministrati, i consiglieri provinciali insediati, 5 parlamentari eletti, le percentuale in costante crescita nei sondaggi, non sono più dei singoli episodi, ma la dimostrazione dell’ottimo lavoro portato avanti dalla Lega Umbria negli anni, con un occhio di riguardo ai territori ed un governo locale e nazionale particolarmente attento alle esigenze cittadine. Continueremo a lavorare con la stessa dedizione ed umiltà anche per i prossimi appuntamenti elettorali con le amministrative ed le europee alle porte, e poi finalmente, nel 2020 riusciremo a dare agli umbri anche un Governo Regionale attento alle loro reali necessità e che li metterà al centro di ogni nostra azione politica”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>