Giove “Città dello Sport 2017″ per la provincia di Terni L'importante titolo verrà riconosciuto domenica prossima, 4 giugno, in occasione della Giornata nazionale dello Sport

GIOVE – E’ Giove la “Città dello Sport 2017” per la provincia di Terni. Il Coni Umbria ha infatti scelto la cittadina ternana che insieme ad Assisi, per la provincia di Perugia, simboleggerà lo sport per l’anno in corso.

L’importante titolo verrà riconosciuto domenica prossima, 4 giugno, in occasione della Giornata nazionale dello Sport dal presidente regionale del Coni, Domenico Ignozza, e dal presidente provinciale, Stefano Lupi.

Per l’occasione, a Giove, a partire dalle 9, agli impianti sportivi, ci saranno dimostrazioni nelle varie discipline sportive. Seguirà alle 11 e 30 la consegna della Costituzione ai diciottenni da parte del sindaco Alvaro Parca.

“Abbiamo pensato come amministrazione – sottolinea il sindaco – di mettere insieme la consegna della Costituzione, tradizione che si ripete a Giove da molti anni e che solitamente viene svolta il 2 giugno in occasione della Festa della Repubblica, con questo importante momento di sport.

È indubbio – sottolinea Parca – il legame esistente tra i valori civici e democratici espressi dalla nostra Costituzione e l’educazione al rispetto delle regole che anima lo sport. Niente di più appropriato, dunque – prosegue – dell’unire i due momenti, in una giornata molto significativa per la nostra comunità che, in questo riconoscimento, vede premiati i valori che riesce ad esprimere, frutto dello sforzo congiunto di amministratori e società civile, con le sue associazioni, il volontariato ed, in questo caso, in primis, le società sportive operanti sul territorio, U.S. Giove A.S.D. e Petaso A.S.D., a cui va il nostro grazie per l’impegno profuso a favore di tanti giovani”. Un grazie particolare il sindaco lo riserva al Coni regionale e provinciale “che – dice – non ha mai fatto mancare a Giove il suo affetto e il suo appoggio”.

“La scelta di Giove – commenta il presidente del Coni provinciale Lupi – è stata determinata dall’aver coniugato lo spirito sportivo con i valori civili, cosa dimostrata dalla concomitanza della consegna della costituzione ai neo diciottenni con la Festa dello Sport. Il comune di Giove rappresenta al meglio il binomio sport e comunità. Sono felice di questo riconoscimento che premia il lavoro congiunto della società sportiva e degli amministratori di Giove. Tale attestato è lo stimolo a fare sempre meglio”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>