Parcheggiatori abusivi a Santa Maria degli Angeli: nigeriano denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

ASSISI – Continuano i controlli straordinari predisposti per il contrasto all’abusivismo e al fenomeno dei parcheggiatori abusivi specie nelle aree limitrofe ai luoghi di culto.

Gli Agenti del Commissariato P.S. Assisi, nel corso di un servizio di monitoraggio presso il parcheggio adiacente la Basilica di Santa Maria degli Angeli, fermavano e identificavano 5 cittadini di nazionalità nigeriana, tutti richiedenti asilo intenti a stazionare nei pressi delle autovetture in sosta.

Durante il controllo documentale, uno di questi,un 36enne residente a Perugia, si mostrava da subito nervoso e insofferente e dopo vari tentennamenti consegnava in visione il suo permesso di soggiorno.

 Dagli accertamenti effettuati risultava essere stato emesso nei suoi confronti un provvedimento prefettizio di confisca delle somme sequestrate come provento dell’attività illecita di parcheggiatore abusivo. Informato della necessità di provvedere alla notifica dell’atto emesso a suo carico, l’uomo con una mossa fulminea cercava di sottrarsi al controllo degli agenti, urlando ad alta voce che non aveva fatto nulla.

A quel punto gli agenti riuscivano a trattenerlo e a procedere alla notifica degli atti.

Per lui scattava però anche la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e veniva avviata la procedura per l’emissione del foglio di via dal Comune di Assisi.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta