Ricci traccia il bilancio di metà mandato: orizzonte politiche 2018 e regionali 2020 Il portavoce dell'opposizione pronto a nuove sfide attraverso le sue liste civiche

PERUGIA – Claudio Ricci, capogruppo di Ricci presidente e portavoce del centrodestra a Palazzo Cesaroni, traccia il suo bilancio di metà mandato e lancia la sfida ai prossimi appuntamenti, comprese le politiche 2018. All’Hotel Sangallo di Perugia, di fronte ad una platea di fedelissimi dove sbucano gli onorevoli Pietro Laffranco e Adriana Galgano, ha tracciato i suoi numeri: 100 per cento di presenza in consiglio regionale, 400 atti presentati, sette convegni svolti e 25mila euro risparmiati.

L’orizzonte sono le prossime regionali, dove intende rilanciare le liste civiche riproponendo “Ricci Presidente” e “Italia civica”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>