Terremoto, Juncker: “La Ue ricostruisca la cattedrale di Norcia”. Il vescovo: “Viva gratitudine, la basilica richiama valori europei”

NORCIA – “È giusto che la Commissione Ue si faccia carico della ricostruzione della bellissima cattedrale di Norcia”: lo ha detto il presidente della Commissione dell’Unione europea, Jean-Claude Juncker, oggi in visita a Bolzano.
“La solidarietà europea – ha aggiunto il leader della Ue – è un atto dovuto di fronte ai danni che ha provocato il terremoto in Italia, distruggendo tanti beni culturali. Si tratta di una questione europea e l’Europa prenda in mano i soldi e dia una mano”. L’Europa, dunque, è pronta ad aprire le porte della solidarietà e della flessibilità riguardo i fondi necessari per il dopo-terremoto nelle zone colpite dal sisma.
Soddisfazione per le parole di Juncker è stata espressa dall’arcivescovo di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo: “Abbiamo appreso con piacere e viva gratitudine il proposito manifestato da Jean-Claude Juncker. Il messaggio del patriarca dei Monaci d’Occidente può ispirare ancora i popoli europei nel cammino della promozione dell’uomo e del suo vero bene nella verità, nella libertà, nella giustizia e nella solidarietà”.
“La Basilica di Norcia – ha detto ancora Boccardo – diventata icona dei danni umani e materiali provocati dal terremoto del 30 ottobre, richiami a tutti i valori fondamentali sui quali si deve edificare il presente e il futuro del continente Europeo”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>