Perugia, Bucchi: “Porteremo con noi Osvaldo in campo”

Domani sarà nuovamente tempo di campionato per il Perugia ma la mente non può non essere ancora rivolta a quanto accaduto sabato sugli spalti del Curi nel corso del derby contro la Ternana. Doverosa è l’apertura su quanto ha detto mister Bucchi, al di la dell’aspetto tecnico non certamente secondario perchè sempre di calcio di tratta: “L’unica cosa che posso dire è che porteremo Osvaldo in campo e ce la giocheremo con lui come in più”. Poche ma sentite parole, che sicuramente i giocatori cercheranno di tradurre in fatti. Servirà ovviamente una grande prestazione contro un avversario non partito benissimo, ma sempre temibile: “Sarà una partita difficile per tutti, per noi perchè giocheremo su un sintetico abbastanza veloce e di sera l’intensità sarà ancor più elevata. In più loro hanno una buona struttura sui calci piazzati e vanno rispettati. Anche per loro sarà dura perchè vogliamo fare una grande partita e portare via un bel risultato”. Nessun timore ovviamente: “Vanno sicuramente rispettati, ma non dobbiamo cambiare modo di giocare”. Anche questa volta il tecnico ha reso noto l’undici iniziale: “Rosati; Del Prete, Volta, Monaco, Di Chiara; Acampora, Ricci, Zebli; Nicastro, Di Carmine, Guberti”. Due quindi le novita sostanziali, l’ex terzino del Foggia e l’ex attaccante della Juve Stabia. Proprio su quest’ultimo Bucchi ha detto: “Sta bene, speriamo faccia almeno 60′ ad alta intensità. Ha grande voglia. Ci fidiamo di lui come di tutti coloro che entrano. Per loro parlerei di occasione: è giusto che chi si è comportato bene abbia l’opportunità di giocare”. Bucchi ha poi provato a spiegare cosa accade alla squadra quando passa in vantaggio: “Soltanto nel derby ho notato che abbiamo esultato per tre minuti, spendendo tante energie. Eravamo come bloccati, sbagliando anche cose facili. Non possiamo però pretendere di non concedere un tiro da trenta metri, poi però abbiamo ripreso a macinare gioco”. Infine, ecco cosa invece sta funzionando: “Stiamo costruendo una forte identià di squadra, però mancano i punti. Io amo vincere, speriamo di trovare i giusti episodi che ci consentano di iniziare un percorso di risultati importante”. Reso noto anche il programma del resto della settimana: la squadra tornerà ad allenarsi già mercoledi mattina per poi proseguire giovedì pomeriggio. Infine altre sedute mattutine fino a domenica.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>