Gubbio, canile di Ferratelle. Stirati: “Serve più coordinamento”

GUBBIO – Il sindaco Filippo Mario Stirati, insieme all’assessore Alessia Tasso,  ha convocato per giovedì 28 marzo alle ore 15,30 presso la Sala Consiliare un incontro con le tre associazioni di volontariato ‘Enpa’, ‘Animal mind’ e ‘Gubbio Soccorso Animali e Ambiente’,  attualmente in convenzione con il canile comprensoriale di Ferratelle.  « L’azione del volontariato  è meritoria per le finalità e il valore sociale dell’opera gratuita prestata,  in questo come in altri casi  – afferma il sindaco Stirati –  e  ritengo  necessario il coordinamento tra le associazioni che operano all’interno del canile,  con il comune obiettivo del  benessere degli animali.  La collaborazione  è fondamentale  sia tra le associazioni  sia  con le istituzioni che concorrono per legge e incarico al funzionamento della struttura, tanto più ora che si sta avvicinando la scadenza che vedrà la Comunità montana ‘Alta Umbria’ lasciare definitivamente la gestione  la quale   passerà direttamente alle competenze del Comune, d’intesa con gli altri enti comprensoriali. Inoltre, nei nostri intendimenti c’è la creazione di una rete di condivisioni  tra Comune, Forze dell’Ordine, Usl, volontari  e associazioni per perseguire la lotta al randagismo, promuovere una maggiore informazione anche nelle scuole e incentivare la microcippatura dei cani, peraltro obbligatoria per legge. Inoltre, lavoreremo  con garantire l’apertura del canile nei giorni di festa  e facilitare così la visita di quanti sono interessati alle adozioni ».

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail