Natale, il paradiso per i bimbi è ad Assisi Dalla Casa “teatro” di Babbo Natale, allo spettacolo di lanterne magiche

ASSISI – Il luogo ideale per i più piccoli sotto le Feste? Naturalmente Assisi, la città che per Natale ha organizzato anche per loro così tante coinvolgenti iniziative, da lasciarli senza fiato. Basta vederli quando entrano nella Casa di Babbo Natale, allestita al teatro Metastasio o quando si ritrovano alle prese con i giochi di una volta, oppure mentre ammirano lo spettacolo delle lanterne magiche. Ad Assisi non manca modo di vederli sorridenti e pieni di gioia, perché ci sono tante piacevoli occasioni a misura di bambino. Compresi i laboratori di origami, l’arte di piegare la carta per creare forme più disparate, che ha sempre avuto un suo fascino esercitarla ad ogni età. Ma guardiamo più da vicino cosa possono fare e dove possono andare i più piccoli in questi giorni. Nella Casa di Babbo Natale (aperta fino al 25 dalle ore 16 alle 20 nei giorni feriali, e dalle 11 alle 20 nei giorni 17, 23 e 24 dicembre), prima ancora di toccare con mano il suo letto, il camino, la sua gigantesca poltrona, possono sentire il profumo dei biscotti appena sfornati (e mangiarli!). Un luogo fedelmente riprodotto dove possono divertirsi insieme ai simpatici elfi, ben lieti di raccontare loro storie, canti ed esibirsi in spettacoli di giocoleria. È qui che possono poi imbucare la letterina, inserirla in una cassetta rossa già bella piena di richieste. Un’esperienza emozionante. Come quella che si prova appena si mette piede in città, dove il gioco di luci in piazza creato dal videomapping che riproduce le immagini sui palazzi e i monumenti del centro, a suon di musica, riesce a trascinare i visitatori in un’altra dimensione. Un’atmosfera quasi magica che, a partire dall’ora del crepuscolo, coinvolge grandi e piccoli. Proprio come il Museo del giocattolo, che a Palazzo Frumentario ha ricostruito un percorso per far riscoprire storia e divertimenti di un tempo. Qui, dalle 15 alle 19 (nei giorni feriali a partire invece dalle 16, nei festivi dalle 10), si può visitare il museo attraverso un viaggio organizzato per tematiche: i giochi popolari, i giochi del lavoro, la fantascienza, lo spettacolo, il teatro d’ombra, il cinema e il pre-cinema, il mondo della scuola. Tutto, come sempre, gratuito e aperto a bambini di tutte l’età ed adulti affascinati dal magico mondo dei giochi. Fino a scoprire le curiose lanterne magiche: uno spettacolo di ombre proiezioni del primo cinema attraverso una preziosa lanterna magica dell’800 che proietta antiche lastre colorate, mentre il suono di un carillon dell’epoca accompagnerà le proiezioni luminose (spettacolo ogni 20 minuti). Per vederlo, questi gli orari: il 17, 22, 23 e il 30 dicembre, dalle ore 16 alle 18. Mentre i laboratori di origami vengono organizzati, sempre nello stesso orario, il 17, il 23 il 30 dicembre e il 6 gennaio. Altro laboratorio tutto per i bambini è in programma per sabato 16, alle 15.30, al Foro Romano, con “L’Albero è pronto, il Natale si avvicina, costruisci e decora la tua pallina”, comprensivo di visita guidata ai presepi della città (info e prenotazioni allo 075.8138680); mentre domenica pomeriggio, al Bosco di San Francesco andrà in scena la sacra rappresentazione (prenotazione obbligatoria, 075-813157). Quest’anno insomma non ci sono scuse per non fare un salto ad Assisi durante le Feste. Dove si potrà godere una atmosfera mai vista fino ad ora, anche a bordo di un caratteristico trenino a disposizione, nei fine settimana, per fare il giro panoramico della città. Una iniziativa, gratuita, che consente di lasciare comodamente l’automobile in uno dei tanti parcheggi disponibili, perché comodamente li collega con il centro. Le fermate? Porta Nuova, Borgo AretinoPiazza del Comune, Palazzo Monte Frumentario, Teatro Metastasio. I punti precisi dove immergersi nel mare di iniziative che compongono il ricco programma consultabile su www.nataleassisi.it. Perché ad Assisi, sotto le Feste, c’è un fermento continuo, dentro e fuori le mura. Tipo la scorribanda dei tanti Babbo Natale in moto e vespa, pronta a partire per le vie di Rivotorto: il via domenica, alle 11, dopo il brindisi inaugurale intorno alla fontana.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>