giovedì 14 dicembre 2017 - aggiornato alle ore 23:36        

Nocera Umbra, torna il “Presepe delle Acque”

Presepe delle acque Nocera Umbra (1)

NOCERA UMBRA – Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con lo spettacolare Presepe delle acque di Nocera umbra. Un’opera di circa 800 metri quadrati, che risulta essere il più grande presepe con statue dell’Umbria. Accanto alle sue dimensioni ciò che lo caratterizza e che gli dà il nome è la rappresentazione delle tre sorgenti del territorio di Nocera Umbra: Angelica, il Cacciatore e Flaminia. La novità di questa edizione sta nell’allestimento che non sarà solo in Piazza Umberto I e nei giardini pubblici del borgo ma anche sotto i portici di San Filippo, al coperto, e questo consentirà di visitarlo e di poterne ammirare la bellezza anche in caso di maltempo. Organizzato dalla Proloco di Nocera Umbra, con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’Associazione commercianti di Nocera Umbra, il Presepe delle acque sarà in scena fino al 6 gennaio. “Quest’anno – ha dichiarato il presidente della Proloco Franco Favorini – oltre ad aver allestito parte del presepe al coperto, abbiamo prestato maggiore attenzione alla scenografia e alla cura dei dettagli della rappresentazione”. Nella prima giornata, venerdì 8 dicembre, ci saranno diversi appuntamenti ad accogliere cittadini e turisti. Alle 17 è prevista l’esibizione canora della Scuola materna di Nocera a cui seguirà l’apertura del presepe e di stand gastronomici in cui si potranno apprezzare alcune preparazioni enogastronomiche come polenta, salsicce, crescia con prosciutto, castagne e vin brulé. Alle 21 poi è in programma al seminario vescovile il concerto dei ‘Ladri di carrozzelle’, la band composta da persone diversamente abili che ha aperto la serata finale del Festival di Sanremo 2017.  “Ringraziamo per la disponibilità – ha concluso Favorini – il parroco di Nocera Umbra e tutta la parrocchia di Santa Maria Assunta”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta