XXII edizione del “Certamen Taciteum”: da tutta Italia a Terni per sfidarsi a suon di latino Dal 6 all'8 aprile i ragazzi si cimenteranno con la traduzione di un brano di Tacito

TERNI – Da tutta Italia al Classico di Terni a gara di Latino. Giunto ormai alla sua XXII edizione, il Certamen Taciteum vive ancora nutrendosi della passione, del gusto, della volontà squisitamente culturale da parte dei giovani di confrontarsi con una lingua che è all’origine della nostra civiltà e con un autore -Tacito- le cui pagine rappresentano un  momento di riflessione che permette di  penetrare un pensiero che ancora oggi rappresenta una delle chiavi di lettura  del presente.

Per tre giorni, dal 6 al giorno 8 aprile 2017, giovani che frequentano l’ultimo anno del Liceo provenienti da tutte le parti d’Italia,  si cimenteranno con la traduzione di un brano della vasta opera dello storico latino.

L’evento, che avrà inizio con la cerimonia di apertura presso la sala rossa di Palazzo Gazzoli e continuerà con una Conferenza tenuta dal Prof. Alessandro Cesareo, Docente presso  la Pontificia Università Lateranense, sulla  monografia storica in lingua latina da Sallustio a Tacito, proseguirà il giorno successivo con la prova  ed il giorno 8 aprile con la premiazione, presso l’Auditorium Don Bosco “Il Piccolo”, dei vincitori stabiliti da una commissione presieduta dal Prof. Piergiorgio Parroni  dell’Università di Roma  e la rappresentazione teatrale de “Le rane” di Aristofane a cura del laboratorio del Liceo ospitante. Il/la vincitore/ce  si aggiunge ai già proclamati  primi classificati  del Piccolo  Certamen, anch’esso nazionale  sezione riservata alle classi intermedie, ed alla vincitrice della Sezione Ricerche,  gradita ospite del Liceo classico “Quinto Ennio” di Taranto.

L’importanza dell’evento è testimoniata dall’interesse,  dalla partecipazione attiva e dal sostegno  della Fondazione Carit e dalla collaborazione     della Provincia e del Comune di Terni, del  Lions Club Terni Host,v del  Rotary Club e della Associazione Culturale “Le tre Torri”.

Di nuovo, il Liceo Classico “G. C. Tacito”  diventa  il centro propulsivo di confronto, crescita, approfondimento proponendo un evento diventato ormai un appuntamento imprescindibile nel panorama didattico-formativo italiano.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>