Terni, 70 anni della Repubblica, Prefetto: “Ora si può iniziare a costruire un edificio solido e duraturo” Celebrazioni in tutta la città e medaglia d'onore ad Augusto Ribeca

TERNI – “Sono passati 70 anni dal voto alle donne, un’età significativa per un uomo o una donna ma per una Repubblica sono poco più di un’età di rodaggio, quella in cui si sono poste le basi, si sono rafforzate le radici comuni e ora si può iniziare a costruire un edificio solido e duraturo”. Terni celebra i 70 anni della Repubblica.

Festa a piazza Tacito con i vigili del fuoco che si sono calati da Palazzo Bazzani con il tricolore italiano.

Alla celebrazione erano presenti il prefetto di Terni, Angela Pagliuca, il sindaco e presidente della Provincia Leopoldo Di Girolamo, il direttore del Polo di mantenimento armi leggere, Ezio Vecchi e le autorità civili e militari, oltre al sottosegretario al ministero dell’interno Giampiero Bocci che ha passato in rassegna il picchetto, le rappresentanze, i labari e i gonfaloni. In piazza anche i sindaci della provincia.

Consegnata la medaglia d’onore ad Augusto Ribeca, deportato e internato in un lager nazista. Insigniti: Giovanna Angelini (deceduta), Vitaliano Arca, Innocenzo Bonanni, Oliviero Novello Cardinali, Umberto Coronelli, Filippo Ferri, Ambrogio Filipponi, Elvira Filipponi (deceduta), Virgilio Graziani, Emilio La bella, Renato Magni, Giuseppe Migozzi, Aldemaro Moscatelli, Ersilia Stefanini e Alvaro Valsenti di Terni; Armando Casaccia di Orvieto; Enzo Climinti di Otricoli; Abramo De Angelis di Arrone; Alberto Fabbri, Diamante Grifoni e Ivo Riccardi di Ferentillo; Mario Poddi e Ivo Germani (deceduto) di Narni.

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>