Alternanza Scuola – Lavoro, la presidente Porzi saluta gli studenti impegnati a Palazzo Cesaroni Si tratta di 19 studenti dei licei Mariotti e Alessi, impegnati fino a fine mese

PERUGIA – La presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, ha salutato con un breve discorso gli studenti che stanno ultimando il loro percorso di alternanza scuola-lavoro, della
durata di 10 giorni per un totale di 80 ore, a Palazzo Cesaroni di Perugia.

“Per gli studenti l’esperienza dell’alternanza scuola lavoro è fondamentale – ha detto la presidente Porzi – e lo è anche per i liceali, il cui percorso di studi non è caratterizzato da una specificità tecnica ma una preparazione interdisciplinare molto forte. Il consiglio che posso darvi è quello di vivere appieno anche il periodo che trascorrerete a Palazzo Cesaroni, impiegandolo nel conoscere le istituzioni, perché questo
sarà l’unico modo per voi per migliorarle e portare il vostro contributo”.

Prendono parte al progetto di alternanza scuola-lavoro venti studenti delle classi quarte, 19 del liceo “Alessi” e una studentessa del liceo “Galilei” di Perugia. Nei giorni scorsi i ragazzi sono stati suddivisi in
gruppi di due o tre unità e assegnati a diversi settori: Documentale, Valutazione, Sicor, Organizzazione, Biblioteca, Commissioni, Legislazione, Corecom, Economato e Ufficio stampa. A tutti è stato spiegato qual’è il ruolo e quali sono le funzioni dell’Assemblea legislativa, hanno potuto assistere alla seduta della Prima commissione consiliare e lavorato alla costruzione di uno storyboard della loro esperienza. Gli studenti parteciperanno anche ad un laboratorio didattico delle durata di due giorni presso l’ISUC (Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea) dal titolo: “Migrando: strategie del contatto. Educazione alla cittadinanza attraverso la storia”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>