Sanità, una guida ai servizi del Santa Maria della Misericordia Il Dg Duca: "Un volumetto che avvicinerà gli utenti all'ospedale"

PERUGIA – Per offrire una ulteriore opportunità ai cittadini che necessitano delle  prestazioni assistenziali del S. Maria  della Misericordia, è  stata realizzata una Guida dei Servizi, che è stata presentata questa mattina  in occasione della settimana della donna. La guida, che descrive dettagliatamente le attività, i servizi e le eccellenze dell’ospedale è uno strumento di orientamento che viene messo gratuitamente a disposizione degli utenti  per potersi orientare all’interno del più grande presidio sanitario dell’Umbria. La versione cartacea della guida sarà disponibile a partire da martedì 27 Aprile presso i punti informazione dell’ospedale e presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico posto a fianco del Cup. Una versione digitale può essere già scaricata ricercando la guida Info Ospedale Perugia.  Alla presentazione, avvenuta nell’atrio dell’ospedale hanno presenziato il direttore generale Emilio Duca e gli operatori sanitari dell’area emergenza-urgenza e di ostetricia e ginecologia.

“Il volumetto contiene tante notizie utili  per il cittadino, una fotografia dell’ospedale e di quanto ruota attorno ad esso – ha sottolineato il direttore generale Emilio Duca- Siamo  anche convinti che anche  questo servizio  avvicinerà  l’utente all’ospedale. Abbiamo anche apprezzato l’attenzione da parte dei curatori la guida  data alle associazioni di volontariato, una  grande rete  che sostiene  le attività dei professionisti e  la cui importanza è nota a tutti”.

La guida è stata realizzata a titolo completamente gratuito per l’ospedale di Perugia  e si è avvalsa del  sostegno di alcuni sponsor che erano presenti alla presentazione. Leonardo Perini, uno dei  responsabile di Syn-Media , editore che ha realizzato il progetto della  guida cartacea e digitale, ha sottolineato: “E’ stato un lavoro impegnativo ma svolto con l’obiettivo di  mettere a disposizione degli utenti tante informazioni utili in caso di emergenza o in qualsiasi altra situazione riguardante la salute dei cittadini”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>